rectangle ad

VILLA SAN GIOVANNI (RC): GUARDIA DI FINANZA TRATTO IN ARRESTO UN PREGIUDICATO DEL POSTO RUBAVA LA CORRENTE ELETTRICA DAL 2002

untitled

IL CONTINUO CONTROLLO DEL TERRITORIO DA PARTE DELLE FIAMME GIALLE DEL COMANDO PROVINCIALE DELLA GUARDIA DI FINANZA DI REGGIO CALABRIA, HA PORTATO ALL’ARRESTO, DA PARTE DEI MILITARI DELLA COMPAGNIA DI VILLA SAN GIOVANNI, DI UN CITTADINO ITALIANO, ORIGINARIO DELLA FRAZIONE CANNITELLO DI VILLA SAN GIOVANNI. A CONCLUSIONE DI UN’ATTIVITA’ DI POLIZIA GIUDIZIARIA SVOLTA DI INIZIATIVA, LE FIAMME GIALLE CALABRE DELLA COMPAGNIA GDF DI VILLA SAN GIOVANNI, UNITAMENTE AL COMANDO POLIZIA LOCALE DI VILLA SAN GIOVANNI E TECNICI SPECIALIZZATI DEL GRUPPO ENEL, HANNO PROCEDUTO AD EFFETTUARE UN CONTROLLO PRESSO L’ABITAZIONE DI UN PENSIONATO DEL POSTO, DI 63 ANNI. ALL’ESITO DEGLI ACCERTAMENTI, E’ STATO POSSIBILE ACCERTARE CHE L’ABITAZIONE OVE RISIEDEVA L’ARRESTATO ERA SPROVVISTA DI CONTATORE ENEL E CHE L’ALLACCIO PREDISPOSTO DALLO STESSO GLI CONSENTIVA DI PRELEVARE ENERGIA ELETTRICA ABUSIVAMENTE. AL TERMINE DELLE OPERAZIONI, L’UOMO E’ STATO TRATTO IN ARRESTO E MESSO A DISPOSIZIONE DELLA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI REGGIO CALABRIA.

L’OPERAZIONE SI COLLOCA NELL’AMBITO DEL PIANO DI CONTROLLO DEL TERRITORIO, PREDISPOSTO DAL COMANDO PROVINCIALE DELLA GUARDIA DI FINANZA DI REGGIO CALABRIA, VOLTO A PREVENIRE E REPRIMERE I REATI CONTRO IL PATRIMONIO.

rectangle ad